BENVENUTO A CASUZZE

CERCA
Vai ai contenuti

Menu principale:

LA DISCENDENZA DEGLI ALTAVILLA

STORIA ANTICA > > I NORMANNI

Questa pagina offre un quadro completo della dinastia degli Altavilla, molto utile per orientarsi e districarsi fra le varie discendenze.

Il più grande re normanno fu Ruggero II, che regnò dal 1130 al 1154. Nel Natale del 1130, con una cerimonia particolarmente solenne e fastosa, alla quale partediparono ben quattro arcivescovi, Ruggero fu uncoronato "Re di Sicilia", nel Duomo di Palermo.
A lui successero il figlio re Guglielmo I detto "
Il Malo" (1154 - 1166) ed il nipote Gugliemo II detto "Il Buono" (1166 - 1189) che ebbero a combattere con la nobiltà ribelle.
Guglielmo II, non avendo eredi diretti, permise nel 1186 (tre nni prima di morire) il matrimonio della zia Costanza d'Altavilla, figlia di Ruggero II (avuta con la terza moglie: Beatrice di Rethel) ed erede del regno, con Enrico VI di Svevia, figlio di Federico Barbarossa. Morto Guglielmo II, il Parlamento siciliano nel 1189 elesse come re di Sicilia suo cugino Tancredi. Questa elezione fu fortemente contrastata dai baroni di opposta fazione. Tancredi morì il 10 febbraio del 1194 e lasciò come erede il figlio Guglielmo III e reggente la regina Sibilla.
Questo matrimonio fra Costanza ed Enrico VI porterà il passaggio della corona di Sicilia dalla monarchia normanna a quella sveva.

Ultimo aggiornamento: 20/06/2019
giampigiacomo@libero.it
http://picasion.com/i/1U5qo/
Torna ai contenuti | Torna al menu